Pubblicati da Giorgio Cesarale

A proposito di Comunismo ermenutico di Vattimo e Zabala

In Comunismo ermeneutico Vattimo e Zabala muovono un appassionato attacco alla “politica delle descrizioni”, il cui campione contemporaneo è John Searle. Tale “politica delle descrizioni” sarebbe inguaribilmente metafisica e strutturalmente legata ai progetti di dominio. Ma è vero che al positivismo di buona parte della filosofia contemporanea si può solo contrapporre la posizione ermeneutica? Non soffre quest’ultima, per come è articolata da Vattimo e Zabala, di una profonda riduzione del significato e dello spettro di incidenza della scienza?

Il Marx di David Harvey

Pubblichiamo qui, per gentile concessione dell’autore e della casa editrice, il capitolo VI di Giorgio Cesarale, Filosofia e capitalismo. Hegel, Marx e le teorie contemporanee (manifestolibri, Roma 2012). Vi si indaga la complessa relazione con Marx di uno più dei rinomati e importanti critici contemporanei del capitalismo, David Harvey.

Le lezioni di Giovanni Arrighi

Le lezioni di Giovanni Arrighi di Giorgio Cesarale “Introduzione” a Giovanni Arrighi, Capitalismo e (dis)ordine mondiale, a cura di Giorgio Cesarale e Mario Pianta, manifestolibri, Roma 2010, pp. 6-27 [drop_cap style=”2″ bgcolor=”#dddddd” color=”#787882″]N[/drop_cap]el dibattito sulla attuale crisi economica globale è diventato ormai quasi senso comune la critica all’incapacità della scienza economica dominante di indicare e […]