F. Marchi, Contromano. Critica dell’ideologia politicamente corretta, Zambon 2018

In un tempo in cui vengono stampati testi, nel migliore dei casi, di mera erudizione o atteggiati in maniera filosoficamente storiografica, il libro di Fabrizio Marchi segna uno scarto patente quanto potente. Fin dalla modalità espressiva, per nulla accademica ma anzi costruita sulla base di scandagli di pensiero puntuali e concretissimi, si comprende assai chiaramente che il volume intende porsi come un documento di rottura.
7 dicembre 2018/da Antonio Martone

Cinema e globalizzazione – Il libro [ANTEPRIMA: Sommario e Quarta di copertina]

I sei capitoli del libro (d'imminente pubblicazione per le Edizioni Kappabit) - Cina ed Estremo Oriente; Stati Uniti; Medio Oriente; Arabia Saudita e Iran; Nord-Africa islamizzato; Italia, Francia ed Est-Europa - tracciano i percorsi trentennali della settima arte nei Paesi più direttamente partecipi dei conflitti in atto nella contemporaneità, situando i film nei rispettivi contesti di carattere politico, sociale e militare. Il cinema trattato è quello maggiormente sensibile alla temperie della globalizzazione.
3 dicembre 2018/da Giorgio De Vincenti

S. Žižek, Benvenuti nel deserto del reale, Meltemi, Milano, 2017

il terrorismo? Davvero, come dice Esposito, i filosofi sembrano non averlo mai pensato adeguatamente? Recentemente ripubblicato da Meltemi Editore, “Benvenuti nel deserto del reale” di Slavoj Žižek rappresenta un’occasione quanto mai fertile per poterci confrontare in maniera problematica con un avvenimento con cui siamo ancora oggi, a distanza di 7 anni, costretti a fare i conti. Nonostante una produzione bibliografica sempre più fitta, l’evento storico che segna traumaticamente l’ingresso nel XXI secolo resta per Žižek incompreso. Scritto e concepito come “saggio d’occasione” (a partire da un pamphlet uscito in Germania, a sua volta derivato da un intervento apparso in Internet), “Benvenuti nel deserto del reale” è un testo allo stesso tempo compatto e estremamente coraggioso dal punto di vista speculativo per la vastità dei riferimenti filosofici e culturali che mette in gioco.
1 dicembre 2018/da Redazione

Il cittadino lavoratore e lo Stato costituzionale

Angelo Costanzo chiarisce il rapporto tra l'essere cittadino e il "diritto al lavoro" nello Stato costituzionale moderno, denunciando a chiare lettere il momento di crisi che stiamo vivendo a causa del prevalere, sempre più opprimente, dell'economia sulla politica.Le Costituzioni europee tendono a contemperare il funzionamento del mercato con la tutela delle persone e dell’utilità sociale, ma solo quella italiana considera con sincerità l’astrattezza dell’uguaglianza solo formale e mira a rimuovere le condizioni che ostacolano la pari dignità sociale (art. 3.2).
27 novembre 2018/da Redazione

La spazialità: un filo rosso nel pensiero heideggeriano

La VII uscita di Pagine Heideggeriane ospita un saggio di Francesca Greco, dottoranda ad Hildesheim il cui ambito di ricerca e' costituito dal tema della negatività e della spazialità nel confronto tra la riflessione di Martin Heidegger e quella di Kitarō Nishida. L'autrice ricostruisce la formazione del concetto di spazio nella meditazione heideggeriana individuando nella topologia del Dasein la prima manifestazione dell'essenza della spazialita', per poi declinarla attraverso le varie svolte che avvengono nel pensiero dell'autore.
14 novembre 2018/da Redazione

Femminismo e femminismi. Culture, luoghi e problematiche

Come suggerisce il titolo, lo spirito trainante del presente studio collettivo intende affrontare la questione di genere come problematica trasversale analizzata attraverso una pluralità di posizioni teoriche che investono ambiti spazio-temporali diversi. La parola “femminismo” è infatti complessa, stratificata, densissima. Per farne un’analisi occorre in prima istanza intraprendere un percorso che viaggi alla ricerca dei vari nuclei tematici che la compongono, delle costellazioni di significato attraverso cui essa si articola; in secondo luogo è necessario tener conto, tracciando una mappa topologica, delle diverse regioni coinvolte, certamente distinte tra loro, ma interconnesse e complementari.
12 novembre 2018/da Redazione
Carica di più

Archivio Video

  • VIDEO – Due argomenti a favore della democrazia
    Stefano Petrucciani illustra due tra i principali argomenti che nell’arco della storia del pensiero filosofico sono stati addotti a sostegno della “Democrazia”: Da un lato, alcune argomentazioni partono dall’idea di libertà come autonomia. Ad esempio, come hanno sostenuto Rousseau e Kelsen, la democrazia è considerata la miglior forma di governo possibile poiché in essa si obbedisce unicamente alle leggi […]
  • VIDEO – J. Habermas, “Fatti e norme”
  • VIDEO – Il nazismo in HeideggerVIDEO – Il nazismo in Heidegger
      Il recente dibattito sugli Schwarze Hefte di Heidegger ha richiamato l’attenzione del mondo accademico e della stampa in direzione della delicata questione dell’antisemitismo, sollevando la domanda circa le responsabilità che il filosofo tedesco potrebbe avere nei confronti dell’Olocausto. Gianni Vattimo propone, per Pagine Heideggeriane, una ricca panoramica su alcuni dei punti più problematici che […]
  • VIDEO – Il “De Anima” di Aristotele
  • VIDEO – L’Europa e la sua crisi originariaVIDEO – L’Europa e la sua crisi originaria