Speaker’s corner

Nasce uno spazio di discussione libera, un angolo da dove ogni autore può far sentire la propria voce su argomenti diversi. La pagina ospiterà anche interventi di autori non associati a Filosofia in Movimento e studiosi a cui il comitato scientifico chiederà un saggio su argomenti di interesse scientifico. Voci libere per favorire il pensiero critico.

Nichilismo e insorgenza nell’analisi hegeliana del divenire

di Rosario Gianino Il testo che segue è il risultato di una lettura della Scienza della Logica di Hegel, ed in particolare delle analisi dedicate alla categoria del “divenire”, che si trovano nel libro, sezione e capitolo, primi dell’opera. 1. Per cominciare richiamiamo l’attenzione del lettore di queste pagine sul doppio statuto che la negatività […]

Hegel: un monologo

di Sonia Caporossi   A Mario Reale Il vero è l’intero. Ma l’intero è soltanto l’essenza che si completa mediante il suo sviluppo. Dell’Assoluto si deve dire che esso è essenzialmente Risultato, che solo alla fine è ciò che è in verità; e proprio in ciò consiste la sua natura, nell’essere effettualità, soggetto a divenir […]

VIDEO – Eros e Thanatos, il centro del pensiero di Freud

A partire dal saggio “Al di la del principio di piacere” (1920) fino al più famoso “Il disagio della civiltà” (1929), il pensiero di Freud incontra il decennio della sua più scatenata creatività teorica. È in questo contesto, fedele alla precedente impostazione teorico-scientifica della psicoanalisi, ma aperto alla speculazione filosofica, che Freud sviluppa l’idea di un […]

Recensione a Francesco Saverio Trincia, Freud, La Scuola 2014

di Simona Viccaro Nel concludere nel 1925 la sua Selbstdarstellung, Sigmund Freud definiva “frammentario” il lavoro svolto durante tutta una vita, un’esistenza, di cui proprio questo lavoro – e cioè la creazione e la definizione della scienza psicoanalitica –  rappresentava l’inscindibile “contenuto”. Scoraggiando, com’è noto, i tentativi di chi voleva scrivere una sua biografia, Sigmund […]

L’Introduzione alla Dottrina della scienza 1813: la formazione al senso per la filosofia

1. Nel suo concreto svolgimento la fichtiana Dottrina della scienza si presenta non solo come un sistema compiuto di filosofia trascendentale, ma anche, e insieme, come il risultato, mai definitivamente fissato, di una ininterrotta attività del pensare, che non si appaga mai dei risultati conseguiti, riflette su nuove questioni, dischiude punti di vista originali, apre […]

La metamorfosi del signor P(otere)

Parafrasando un celebre frammento di Eraclito, in cui il grande filosofo antico si riferiva alla natura, potremmo dire che l’epoca della società in rete, o della globalizzazione, è quella in cui il Potere ha subito una trasformazione tanto poco percettibile quanto sostanziale e profonda: siamo infatti passati dal Potere che nasconde, censura, manipola o coarta il flusso delle informazioni (o disinformazioni), a quello che ama nascondersi, trasfigurare i propri meccanismi di funzionamento e influenza, mascherare i luoghi del proprio abitare e operare. Lo scopo è sempre lo stesso, la perpetuazione del Potere stesso, ma le modalità mutate debbono indurre a più di una riflessione.

Un profeta del neoliberismo

Il risorgere preponderante e prepotente del neoliberismo, caratterizza tutta la nostra epoca. Un’epoca in cui democrazia e politica retrocedono, sostituite dai due grandi sacerdoti della teologia neoliberista: finanza e tecnica. Per comprendere questa nuova “grande trasformazione” cui abbiamo assistito, occorre andarsi a rileggere il vero profeta del ritorno alla centralità del dio Mercato: Friedrich August von Hayek. Nelle sue pagine, infatti, troviamo il vero e proprio manifesto programmatico del neoliberismo. Quello che è stato realizzato proprio nel nostro tempo.

Sull’attualità politica del Principe di Machiavelli

Con tutta la cautela nell’usare la categoria di “attualità”, questo scritto ripercorre brevemente i concetti-chiave del Principe cercando di stringerli in un’elementare logica della politica. A partire dalla decisività della dimensione politica, ecco i temi caratteristici di fortuna, virtù, occasione, e quindi la costruzione della figura del principe, fino alla sua impresa più alta e problematica, espressa nell’Exhortatio dell’ultimo capitolo dell’opera.

Un rinnovamento storiografico del Novecento: la scuola delle Annales

Un rinnovamento storiografico del Novecento: la scuola delle Annales di Sonia Caporossi Già apparso in due parti con licenza CC su criticaimpura.wordpress.com (prima parte, seconda parte), quindi in forma riveduta e corretta su www.storiaestorici.it e in ebook su “Un Anno Di Critica Impura”, di Sonia Caporossi e Antonella Pierangeli, Web-Press Edizioni Digitali, Milano, Gennaio 2013 […]

Io, non io, perché proprio io?

Io, non io, perché proprio io? Il problema della conoscenza di sé dal razionalismo all’idealismo di Sonia Caporossi Articolo precedentemente apparso su criticaimpura.wordpress.com e  in ebook su “Un Anno Di Critica Impura”, di Sonia Caporossi e Antonella Pierangeli, Web-Press Edizioni Digitali, Milano, Gennaio 2013 – ISBN: 978-88-906285-97 [drop_cap style=”2″ bgcolor=”#dddddd” color=”#787882″]L[/drop_cap]a conoscenza di sé, si […]

Il Marx di David Harvey

Pubblichiamo qui, per gentile concessione dell’autore e della casa editrice, il capitolo VI di Giorgio Cesarale, Filosofia e capitalismo. Hegel, Marx e le teorie contemporanee (manifestolibri, Roma 2012). Vi si indaga la complessa relazione con Marx di uno più dei rinomati e importanti critici contemporanei del capitalismo, David Harvey.

Le lezioni di Giovanni Arrighi

Le lezioni di Giovanni Arrighi di Giorgio Cesarale “Introduzione” a Giovanni Arrighi, Capitalismo e (dis)ordine mondiale, a cura di Giorgio Cesarale e Mario Pianta, manifestolibri, Roma 2010, pp. 6-27 [drop_cap style=”2″ bgcolor=”#dddddd” color=”#787882″]N[/drop_cap]el dibattito sulla attuale crisi economica globale è diventato ormai quasi senso comune la critica all’incapacità della scienza economica dominante di indicare e […]