Fuori dal gregge

esercitare il pensiero

di Antonio Coratti

Esercitare il pensiero è lo spazio di Filosofia in movimento dedicato agli studenti liceali e universitari con lo scopo di promuovere iniziative che coinvolgano i ragazzi in processi di auto-formazione. In tutti i nostri progetti, infatti, lasciamo piena libertà di espressione agli studenti che vogliano mettersi in gioco (seriamente) nel variegato campo dei processi culturali che la nostra associazione porta avanti da anni. In questo senso, il nostro approccio formativo prende corpo a partire dall’attività, dall’esercizio dei ragazzi e dalla loro volontà. Riteniamo fondamentale, oggi più che in passato, aprirsi ed ascoltare lo spirito dei giovani, cercando di comprenderlo piuttosto che biasimarlo, per avviare un confronto che conduca verso processi di auto-critica positiva da entrambe le parti.

Fuori dal gregge nasce su questi presupposti. Gli studenti che vogliano confrontarsi con i testi dei nostri autori si cimenteranno (ovviamente, previa lettura e studio!) nella stesura di una recensione che, passata al vaglio della nostra redazione, verrà pubblicata in una sezione ad hoc del nostro sito. Non si tratta, è bene sottolinearlo, di uno spazio per recensioni professionali (già consultabile, tra l’altro, su http://filosofiainmovimento.it/osservatorio-filosofico/re-m-recensioniinmovimento/ ), ma di un microcosmo per giovani lettori che, come pecore nere in un gregge sempre più affollato di non-lettori, decidano di curare la propria formazione esercitando il pensiero.

Recensione a P. Quintili, “Laicità, cittadinanza e nuovi processi di universalizzazione

La “qualità di cittadino” presuppone una società di cui ogni privato conosca le vicende, della quale si prenda cura, sentendo inoltre di poter raggiungere le “prime dignità”. degli studenti di 4 A del Liceo Scientifico L. da Vinci di Terracina  Nel suo saggio, “Laicità, cittadinanza e nuovi processi di universalizzazione”, Paolo Quintili evidenzia le difficoltà […]

Relazione sugli incontri con Fim

di Nicolò Aniello, studente del Liceo L. da Vinci di Terracina Al termine dell’anno scolastico non posso far a meno, passando in rassegna attività svolte, adesioni a progetti vari, partecipazioni a conferenze, di soffermarmi sull’importanza che può rivestire il dibattito nella formazione culturale di una qualsiasi persona. Credo sia stato proprio questo lo scopo che […]

Riflessioni sul concetto di “cittadinanza” a partire dal progetto – licei di Fim

di Caterina Capomaccio, studentessa del liceo L. da Vinci di Terracina Il termine cittadinanza indica il rapporto tra un individuo (detto cittadino) e lo Stato, al quale l’ordinamento giuridico ricollega la pienezza dei diritti civili e politici. La cittadinanza, quindi, può essere vista come uno status del cittadino, ma anche come un rapporto giuridico tra […]

Lavoro come mezzo di sviluppo dell’identità

di Andrea Marin, Gabriele Costantini, Filippo Castania, Davide Toledo studenti iscritti al quarto anno del Liceo G. Bruno di Roma Il lavoro è alla base della nostra vita e della nostra società; esso non riguarda solo l’aspetto personale, come l’espressione di se stessi e della propria creatività ma anche l’aspetto economico. Possiamo capire l’importanza del […]

Relazione attività asl “Cittadinanza e Costituzione”

Pubblichiamo le considerazioni della studentessa Aurora Giusti sull’esperienza maturata all’interno del progetto di Alternanza scuola-lavoro di FIM, “Cittadinanza e Costituzione”