Press Enter to Search
Martin Heidegger e i Quaderni Neri
di
Heidegger è stato antisemita? Di che tipo di antisemitismo si tratta? La Judenfrage è davvero il cuore degli Schwarze Hefte? Che tipo di responsabilità si possono ascrivere alla filosofia di Heidegger davanti all’orrore dell’Olocausto? Perché questa ossessione solo per il “caso Heidegger” e non nei confronti di altri filosofi, dichiaratisi apertamente antisemiti e nazisti? E perché questo diffuso anti-heideggerismo di ritorno? Come collocare l’interpretazione di Heidegger nella storia della filosofia ...
Heidegger interprete di Hölderlin
di
di Francesca Brencio   La contemporaneità di un poeta non è nel contenuto, ma talvolta è malgrado il contenuto, quasi a suo dispetto M. Cvetaeva Il poeta e il tempo     I. “Il più grande lirico tedesco dopo Goethe” Il XIX secolo ha partorito una generazione ardente, audace e focosa, sorgendo dalle zolle aperte d’Europa, fa impeto contemporaneamente da tutte le direzioni incontro all’aurora della libertà nuova […].
Il rifiuto e l’oltrepassamento: la Seinsfrage e la passione per la libertà
di
di Francesca Brencio   Non si raggiunge la cosa del pensiero mettendo in giro una serie di chiacchiere sulla “verità dell’essere” e sulla “storia dell’essere”. […] Anche se non sono destinate all’eternità, le cose che hanno importanza arrivano ancora in tempo anche se arrivano all’ultima ora. M. Heidegger   I. La domanda sul senso dell’essere e l’ostinazione heideggeriana Nel 1962 Heidegger scrive: Nietzsche sapeva bene che cos’è la filosofia.
Possibilità e finitezza
di
di Francesca Brencio   L’esserci è sempre in qualche modo diretto verso…in cammino M. Heidegger Sein und Zeit inizia con una dichiarazione di intenti: subito dopo l’epigrafe tratta dal Sofista di Platone, Heidegger scrive: È dunque necessario riproporre il problema sul senso dell’essere (die Frage nach dem Sinn von Sein) […]. Lo scopo del presente lavoro è quello dell’elaborazione del problema del senso dell’“essere”.
La filosofia e il suo inizio
di
Si inaugura l’uscita di Pagine Heideggeriane con un estratto da “Che cos’è la Filosofia?” di Martin Heidegger, nell’edizione citata in nota.   Che cos’è la filosofia? 1 M. Heidegger   Con questa domanda tocchiamo un tema molto vasto, cioè esteso.
Dissolvenze. Heidegger e Binswanger
di
Dissolvenze. Heidegger e Binswanger “Che cosa vuol fare lei con l’inconscio o piuttosto come pretende di cavarsela senza l’inconscio? Forse che in conclusione il diavolo filosofico la tiene nei suoi artigli? Mi tranquillizzi” – Sigmund Freud a Ludwig Binswanger I. Uno psichiatra e gli artigli del diavolo filosofico  Ho incontrato per la prima volta gli scritti di Binswanger quando mi sono imbattuta, nel mio percorso di studi filosofici, in uno dei suoi casi clinici ...
Martin Heidegger e il nostro tempo
di
di Francesca Brencio Numquam se plus agere quam nihil cum ageret, numquam minus solum esse quam cum solus esset Catone Pagine heideggeriane è un progetto che nasce con l’intenzione di fornire uno strumento per l’approfondimento del pensiero di Martin Heidegger, fornendo una selezione di testi del filosofo tedesco selezionati per temi, affiancati da una letteratura critica ragionata sia italiana sia straniera, che offra al lettore delle indicazioni bibliografiche iniziali con cui approfondire lo studio ...
t Twitter f Facebook g Google+