L’altro Dostoevskij. Pensando all’Europa futura: Dostoevskij commentatore di politica estera

L’anno 2021 è simbolicamente l’anno dostoevskiano per eccellenza, in cui si celebra il bicentenario della nascita dell’autore russo. Da studiosa e da appassionata pensato che fosse necessario tributare un omaggio allo scrittore. È nata così l’idea, in collaborazione con Filosofia in Movimento e col patrocinio dell’Associazione Russkij Mir di realizzare dei seminari tematici, racchiusi dentro la formula “L’Altro Dostoevskij” che potessero fare conoscere aspetti meno noti dello scrittore o meno frequentemente affrontati dalla critica. L’idea è quella di agganciare i temi nodali del mondo dostoevskiano con riflessioni a più ampio raggio, coinvolgendo studiosi ed esperti di vari comparti disciplinari e scrittori che hanno ideato i loro romanzi ispirandosi alla figura del grande scrittore. Lo scopo è di alimentare un dibattito che ribadisca il legame proficuo tra letteratura e filosofia, restituendo, sempre viva e moderna, la parola dell’autore

Con Guido Carpi e Vincenzo Maimone. A cura di Antonina Nocera. Comitato scientifico: Antonio Coratti, Evgenya Litvin, Antonina Nocera, Claudia Olivieri

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.