Pubblicati da Antonio Cecere

L’omosessualità come problema politico

In questo saggio l’autore mostra come l’omosessualità sia un’esperienza umana che non è configurabile come problema politico nell’ambito degli assetti di potere vigenti negli Stati costituzionali contemporanei. Con questa riflessione mette in evidenza che ogni agire politico coerente, con i valori che sono alla base degli Stati liberali, deve includere l’omosessualità quale elemento naturale della persona umana. La politica non può discriminare un cittadino in base ai propri gusti sessuali perché bisogna sempre tenere conto che ogni uomo deve avere le risorse reali per tramutare i principi astratti delle Dichiarazioni e delle Costituzioni in pratiche per lo sviluppo della propria esistenza.

La volontà generale

Un saggio che analizza la volontà generale nella sua genesi, fornendo analisi e prospettive accurate partendo da una ricca letteratura aggiornata. Un ricerca sul fondamento teorico del Contratto sociale di Jean Jacques Rousseau.